Paolo Meneghini

Paolo Meneghini

Ha frequentato la Nuova Accademia di Musica Moderna di Milano, seguendo per quattro anni gli insegnamenti di Tullio De Piscopo. Nel 1995 entra a far parte del gruppo della cantante brasiliana Bruna Loppez e contemporaneamente prosegue gli studi orientandosi verso il Jazz presso l’Associazione Siena Jazz, presso la quale ottiene in premio una borsa di studio nel 1996.

Nel 1999 prosegue nell’esperienza con la musica brasiliana entrando a far parte della band diretta dal cantante compositore Edinho Queiroz, con cui registra il disco Macau.

Dal 2001 inizia la lunga collaborazione col chitarrista Leo Goodies, con cui registra il disco “Crocicchio”. Sempre tra il 2001 e il 2004 suona con i sassofonisti americani Sax Gordon e James Thompson in numerosi locali e festival blues sia in Italia che in Svizzera.

Tra il 2005 e il 2010 prende parte a due interessanti progetti jazz. Il Primo riguarda la il quintetto dal nome “A.I.M. Quintet”, insieme al sassofonista Massimilano Soggiu. Tale band, oltre a esibirsi in giro in molti locali italiani, riscuote un ottimo successo al Derry Jazz festival (Irlanda Del Nord).

Nello stesso periodo entra a far parte del sestetto del sassofonista Mauro Avanzini col quale registra il CD “Piccola Lacrima Blu” .

Collabora da molti anni con alcuni musicisti africani (Senegal), attualmente anche con il trombettista statunitense Tom Kirkpatrick.
Fa parte del quartetto “Remembering Gerry Muligan & Chet Baker” ; tributo ai due grandi musicisti della storia del Jazz.