Marco Andrea Cavanna

Marco Andrea Cavanna

Si diploma in contrabbasso presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano sotto la guida del M° Piermario Murelli e del M° Gianpietro Zampella (I° Contrabbasso dell’Orchestra Regionale della Toscana); successivamente si perfeziona con il M° Franco Petracchi presso i corsi di Alto Perfezionamento di Sermoneta e l’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona e con il M° Alberto Bocini, presso i corsi di Alto Perfezionamento della Scuola di Musica di Fiesole. Ha studiato con il M° Giuseppe Ettorre (I° Contrabbasso del Teatro alla Scala) presso la Scuola Musicale di Milano. Parallelamente si laurea in Scienze dell’informazione presso l’Università degli Studi di Pisa con una tesi a carattere informatico-musicale sotto la guida del Prof. Leonello Tarabella del CNR/CNUCE di Pisa e dell’Equipe Temps-reel (jMax) dell’IRCAM di Parigi. Da diverso tempo collabora con numerose orchestre, tra le quali l’Orchestra Jazz della Toscana, Orchestra da Camera “Clara Schumann” e “Modigliani” di Livorno, Orchestra “Galileo Galilei” di Fiesole, l’Opera Festival di Firenze, Orchestra Nuova Sinfonica Italiana di Milano, l’Orchestra del Teatro Regio di Parma e l’Orchestra Regionale della Toscana (O.R.T.). È componente stabile dell’ESO (Ensemble Symphony Orchestra) che ha accompagnato il Tour italiano “Orchestra e voce” di Francesco Renga, il SYMPHONICITY SUMMER TOUR 2011 di Sting per le date di Roma e Brescia. Nel 2011 ha potuto accompagnare nella serata in beneficenza per gli alluvionati della Lunigiana (Spezia Live^2) artisti come Francesco De Gregori, Mauro Giovanardi, Daniele Silvestri, ecc. Nel 2012 ha registrato con Andrea Bocelli e David Foster il DVD per la PBS “Love in Portofino” e ha partecipato alla registrazione del nuovo cd di Francesco De Gregori “Sulla Strada”.

In campo jazzistico ha studiato con Attilio Zanchi, Piero Leveratto, Furio Di Castri, Ares Tavolazzi, Giovanni Tommaso.
Ha suonato in diversi festival del Jazz tra cui Umbria Jazz, Siena Jazz, Barga Jazz, Toscana Jazz, collaborando con musicisti internazionali tra cui Stefano Bollani, Sandro Gibellini, Alfred Kramer, Gianluca Tagliazucchi, Luis Stewart (Orchestra di Benny Goodman), Andrea Imparato, Luca Acquino e Riccardo Arrighini. Ha suonato nei più importanti jazz club italiani tra cui Blue Note di Milano, Luisiana Jazz Club, Count Basie e Borgo Club di Genova. Fa parte dei Tanguedia Project assieme al fisarmonicista Walter Giannarelli, Franco Casabianca alla chitarra, Andrea Imparato al Sax e Dario Carli alla batteria. Nel 2008 ha inciso il disco “Dear Lagacy” con Andrea Imparato Quartet (M.A.P. Records), nel 2013 ha inciso il disco “Tanguedia Project ” con il gruppo Tanguedia Project. Attivo anche didatticamente ha insegnato basso elettrico e contrabbasso presso la scuola “Pasquale Izzo” di Ortonovo.