Francesco Genovesi

 

Francesco Genovesi inizia lo studio del violoncello all’età di 10 anni, frequenta masterclasses di violoncello con  A. Gabbiani, G.Geminiani e A. Vasilyev ed attualmente sta terminando gli studi accademici presso il Conservatorio di Musica “G. Puccini” di La Spezia sotto la guida di Carlo Benvenuti. Nel 2015 si laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Pisa. Attratto dalla musica da camera, si esibisce in varie formazioni (duo con pianoforte o con flauto, trii, quartetti d’archi e con pianoforte, musica sacra, ensamble di chitarre…) presso le sedi del Conservatorio suddetto o in teatri di Toscana e Liguria. Si esibisce spesso in formazioni cameristiche per la Società dei Concerti di La Spezia.  Nel 2016 si esibisce in quartetto in occasione della rassegna dei “Lunedì musicali” a Firenze presso il palazzo Rosselli – Del Turco. Nel 2017 viene selezionato per esibirsi in veste di solista con l’orchestra del Conservatorio di la Spezia diretta da G. Di Stefano con il concerto n.1 di F.J.Haydn, replicato nello stesso anno in occasione della XVI edizione del Festival Paganiniano di Carro (Sp) durante la quale frequenta anche un master per orchestra d’archi tenuto da Danilo Rossi. Oltre all’attività nell’orchestra del Conservatorio, nella quale ricopre il ruolo di primo violoncello, collabora con orchestre e formazioni cameristiche quali: l’orchestra dell’Università di Pisa, l’ orchestra Giovanile Pisana, l’orchestra da camera “Suoni di un’ Isola”, la “ESE Chamber Orchestra”, l’orchestra “A. Mussinelli”, l’orchestra “Don Angelo Bevilacqua” e l’Ensamble Etruria Barocca. Partecipa attivamente a cicli di master e seminari di musica e prassi esecutiva barocca tenuti da Enrico Gatti. Ha insegnato violoncello presso la scuola di musica comunale “Sarabanda” di Cecina (Li) e, come supplente, presso la scuola media ad indirizzo musicale “E. Pistelli” di Camaiore (Lu).